La mia prima 10km

Ho pensato di raccontarvi la mia storia, anche se non è esattamente una motivazione alla corsa.

Non sono una runner professionista, ma lo sport mi piace e vorrei riuscire a farne di più. Come penso tutti gli amatori ci sono periodi in cui riesco ad essere più costante e attiva e altri in cui mi risulta più difficile.

 

Ho sempre avuto in mente di fare una gara, di iscrivermi a una corsa e mettermi alla prova, ma non ci sono mai riuscita, per tante ragioni (scuse) diverse.. il mese scorso però mi è stata regalata l’iscrizione ad una corsa (non competitiva) e sono stata catapultata in un nuovo mondo, senza possibilità di scuse.

Non ero allenata, ero spaventata e certa di non riuscire a correre per tutta la durata del percorso (10km).

 

La mattina della gara sono andata a ritirare il pacco gara e già da lì qualcosa ha iniziato a muoversi. C’erano tantissime persone, un clima di festa e la sensazione, nonostante fossi in un posto nuovo e con tantissimi sconosciuti, è stata quella di sentirsi a casa.

Quando sono arrivata ai blocchi di partenza ed è arrivata la banda senza accorgermene mi sono ritrovata un sorriso a 32 denti e una voglia di correre che non avevo mai sentito.

E’ stato incredibile, durante tutto il percorso ho corso fianco a fianco con altre persone, chi più chi meno in difficoltà, attraversando la città e accumulando un po’ di energia per ogni persona che salutava, incitava e batteva le mani a lato della strada.

Insomma, ho corso i miei primi 10km in gara, senza mai fermarmi, senza grosse difficoltà e arrivando alla fine con un’energia interiore altissima.

 

Per molti di voi sarà una cosa sciocca, io invece spero di ricordarmelo sempre, spero che quell’energia valga da motivazione nei momenti in cui la voglia di uscire non ci sarà, e spero che alcuni di voi siano tornati con la mente alla loro prima gara, per ricordarsi quella sensazione e quell’energia.

Roberta, Firenze

facebook
instagram